Caricando...

LECTIO MAGISTRALIS

Remo Bodei

 

Lunedì 25 aprile 2005   "Navigatio vitae.  Metafore del mare"

L'insicurezza propria del mare ha invaso anche la terra, si è espansa a tutte le sfere della vita, ma questa – interiorizzandosi, normalizzandosi, trasformandosi in abitudine – ha nello stesso tempo condotto a un implicito addomesticamento del mare: se l'instabilità della superficie marina è dovunque, allora questo elemento ha perduto la sua specifica pericolosità.

Note

Remo Bodei è nato a Cagliari il 3 agosto 1938. E’ professore di Filosofia presso la University of California (Los Angeles). Tra i massimi esperti delle filosofie dell’idealismo classico tedesco e dell’età romantica, si è occupato anche di pensiero utopico e di forme della temporalità nel mondo moderno. In una serie di lavori ha inoltre indagato il costituirsi delle filosofie e delle esperienze della soggettività tra mondo moderno e contemporaneo, pervenendo a una riflessione critica sulle forme dell’identità individuale e collettiva. È Presidente del Comitato Scientifico del Consorzio per il festival filosofia di Modena.

Alcune delle sue opere più importanti:

Ordo amoris (Il Mulino, 1991)

Geometria delle passioni (Feltrinelli, 1991)

Il noi diviso (Einaudi,1998)

Le logiche del delirio (Laterza,2000)

Destini personali (Feltrinelli, 2002)

Piramidi di tempo. Storie e teorie del «déjà vu» (Il Mulino, 2006)

Paesaggi sublimi. Gli uomini davanti alla natura selvaggia (Bompiani, 2008)

La vita delle cose (Laterza, 2009)

 

Non esistono prodotti in questa categoria